Scuola

Come gestire la classe in presenza di alunni con Attention-Deficit/Hyperactivity Disorder (ADHD)Disturbo da Deficit di Attenzione e Iperattività

L’ADHD ha origini neurobiologiche, secondo le evidenze scientifiche più recenti. I bambini o le bambine con iperattività nascono con predisposizioni biologiche alla disattenzione. Un bambino può ricevere una corretta diagnosi di ADHD senza che sianecessariamente iperattivo. Esiste anche un disturbo ADHD, caratterizzato da inattenzione senza iperattività. Si tratta di unacondizione più insidiosa perché meno evidente …

Come gestire la classe in presenza di alunni con Attention-Deficit/Hyperactivity Disorder (ADHD)Disturbo da Deficit di Attenzione e Iperattività Leggi tutto »

Grazia Deledda: Canne al vento

Grazia Maria Cosima Damiana Deledda, nota semplicemente come Grazia Deledda o, in lingua sarda, Gràssia o Gràtzia Deledda (Nuoro, 28 settembre 1871 – Roma, 15 agosto 1936), è stata una scrittrice italiana vincitrice del Premio Nobel per la letteratura 1926. Canne al vento è l’opera più nota della Deledda, pubblicata nel 1913 come tante altre opere è dapprima uscita …

Grazia Deledda: Canne al vento Leggi tutto »

UN BRAVO DOCENTE RIPARTE DALL’ERRORE

Un bravo insegnante» racconta Moustapha Safouan «si riconosce da come reagisce quando, salendo in cattedra, gli capita di inciampare. Cosa saprà fare di questo inciampo? Ricomporrà immediatamente, non senza disagio, la sua immagine facendo finta di nulla? Rimprovererà con stizza le reazioni divertite dei ragazzi? Proverà a nascondere goffamente il suo imbarazzo? Oppure prenderà spunto …

UN BRAVO DOCENTE RIPARTE DALL’ERRORE Leggi tutto »

IN SARDEGNA HALLOWEEN È “IS ANIMEDDAS”: IL RICORDO DEI MORTI TRA ATMOSFERE TETRE, PICCOLI DONI E TAVOLE APPARECCHIATE

 I ricordi immersi in un alone magico di mistero, suggestione, fantasia, un po’ di timore allietato dai doni e dai dolcetti tipici del periodo, trovano voce nei racconti delle persone ormai di una certa età che hanno festeggiato da bambini “Is Animeddas”, ossia la “Festa delle Anime”, che in Sardegna cadeva il 1° e il 2 novembre per …

IN SARDEGNA HALLOWEEN È “IS ANIMEDDAS”: IL RICORDO DEI MORTI TRA ATMOSFERE TETRE, PICCOLI DONI E TAVOLE APPARECCHIATE Leggi tutto »

Riflettendo…

Giovanna Marteddu 21 ottobre 2023La pedagogia mi ha sempre appassionato ed ho avuto modo di avvicinarmi a questa disciplina che permette di studiare ed acquisire conoscenze indispensabili per una docente. Ritengo che qualunque sia il ruolo che si occupi nella scuola, dal collaboratore scolastico all’applicato di segreteria, dal docente al dirigente scolastico è fondamentale avere …

Riflettendo… Leggi tutto »

STUDIARE LA GRAMMATICA. PERCHE’?

Cominciamo dalla definizione di grammatica. Dallo Zingarelli;” Grammatica: studio degli elementi costitutivi di una lingua.” Si tratta dunque di studiare il funzionamento dei meccanismi che permettono alla lingua di funzionare. Immaginiamo la lingua come un giocattolo e pensiamo alla grammatica come ai meccanismi che lo fanno funzionare. Osserviamo l’immagine del bambino. Che fa il bambino? Studia, con …

STUDIARE LA GRAMMATICA. PERCHE’? Leggi tutto »

Il primo giorno di scuola, che emozione!

E’ arrivato il momento della ripresa scolastica, un cammino ricco di emozioni diverse per i bambini: gioia, speranza, ma anche ansia e paura per ciò che li attenderà. Queste emozioni possono essere legate alla personalità, al modo di essere, ma anche al significato che la scuola, come “luogo”, acquisisce. Il primo giorno di scuola è un momento atteso …

Il primo giorno di scuola, che emozione! Leggi tutto »

Gli obiettivi del primo giorno di scuola

Prepararsi al primo giorno di scuola significa predisporre in classe un ambiente cordiale e accogliente, consapevoli dell’importanza del momento e di un’emozione che interessa non solo i ragazzi, ma anche i docenti.Per gestire al meglio il primo giorno di scuola è importante presentarsi in aula sorridenti ed entusiasti. Il primo giorno di scuola deve riempire la …

Gli obiettivi del primo giorno di scuola Leggi tutto »